Il giorno 15 novembre a Villa Bertelli gli studenti dell’Ist.Istr.Superiore Liceo Scientifico Chini Michelangelo di
Forte dei Marmi a lezione di stili di vita corretti e consapevoli.
Il Prof. Valentino Patussi (direttore del Centro Alcologico Regionale) ed il Prof. Bruno Lo Cicero (esperto di
comunicazione sociale) lavoreranno con gli studenti al progetto “Bevi con la Testa” della onlus Generazione
Contatti, che ha promosso l’iniziativa.
Insieme con la Polizia Stradale del Compartimento di Lucca rappresentata dal Vice Questore aggiunto Polizia
di Stato Dott. Serafina Di Vuolo, Rosario Geloso di Arcat Toscana (associazione che raggruppa i Centri
Alcologici territoriali), Matteo Lucherini Bargellini (presidente di Generazione Contatti) con Fabio Irco
(Responsabile della comunicazione della Onlus) che introdurranno la giornata. Nel corso della mattinata, un workshop
interattivo (a cura di Patussi e Lo Cicero assieme agli studenti) produrrà le linee guida di un messaggio di
comunicazione da abbinare alle classiche testimonianze del progetto, di cui la più famosa è la web serie TESTA
DI ALKOL (vip e personaggi famosi che invitano i ragazzi a comportamenti corretti e sicuri), da cui è nato un
profilo Facebook seguito da 30.000 followers.
L’associazione Generazioni Contatti è nata proprio con lo scopo di avvicinare il mondo degli adulti e quello
dei ragazzi (che spesso non trovano luoghi di comunicazione adeguati e reciprocamente riconosciuti) per
scambiarsi esperienze e far nascere nuove consapevolezze intorno ai temi dell’alcol, dello sballo a tutti i costi,
e su quanto sia invece importante celebrare la vita come unica vera occasione di divertimento.
Scopo finale dell’iniziativa del 15 novembre a Villa Bertelli è offrire agli studenti l’incarico di studiare un
progetto di comunicazione specifico per Bevi con la Testa e Testa di Alkol (da programmare per l’estate 2020),
progetto e campagna che saranno sostenuti dall’amministrazione Comunale di Forte dei Marmi per ottenere
l’auspicata visibilità che un tema come questo sempre merita, sia in contesti balneari che di divertimento
(stabilimenti balneari, locali notturni, discoteche).